Il manifesto e le iniziative del Laboratorio REF Ricerche, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua 2024.

L’Acqua: una fonte di vita e di pace

L’acqua, elemento fondamentale per la vita, scorre senza confini, unendo terre e popoli. La sua presenza è essenziale per la nostra sopravvivenza fisica e contribuisce al nostro benessere mentale e fisico. Tuttavia, il suo valore va oltre la semplice funzione biologica. L’acqua è un simbolo di pace e unità.

L’accesso all’acqua potabile è un diritto fondamentale. In molte regioni del mondo, la sua scarsità è causa di conflitti e tensioni. Il legame tra conflitti geopolitici e risorse idriche è evidente in situazioni come il conflitto tra Israele e Palestina, dove l’acqua diventa oggetto di contesa. Il rispetto di questo diritto è essenziale per costruire società giuste e pacifiche.

I cambiamenti climatici aggravano ulteriormente la situazione, rendendo il controllo dell’acqua un fattore determinante e allo stesso tempo scatenante dei conflitti futuri. La sostenibilità ambientale e la gestione responsabile delle risorse idriche diventano imperativi per garantire un futuro pacifico e sostenibile per tutti.

La gestione equa e responsabile delle risorse idriche è uno dei principi cardine delle democrazie e anche un monito per una attenzione da preservare.

In conclusione, come custodi di questo bene prezioso, è nostro dovere cooperare per garantire un futuro di pace e prosperità per tutti. Solo attraverso la consapevolezza, la cooperazione e la gestione responsabile delle risorse idriche possiamo assicurare un mondo in cui l’acqua continui a fluire come un fiume di pace e di benessere per tutti.