Da aprile, in Inghilterra 1,2 milioni di utenze non domestiche possono scegliere liberamente il proprio gestore idrico. In Scozia, dove la vendita di servizi idrici alle utenze non domestiche è libera dal 2008 il bilancio è abbastanza modesto: risparmi del 2% in bolletta. Un esempio da seguire o molto rumore per nulla?